L’Application Portfolio Management (APM) è un framework che offre ai manager un inventario delle applicazioni software e una serie di metriche di valutazione che consentono di tenere sotto controllo il proprio patrimonio applicativo e di valutarne la qualità e le evoluzioni nel tempo.

Un sistema di APM utilizza algoritmi in grado di generare report sul valore di ciascuna applicazione e sullo stato dell’infrastruttura IT nel suo complesso. Raccogliendo parametri come l’età di un’applicazione, la frequenza con cui viene utilizzata, i costi necessari per mantenerla e le sue interrelazioni con altre applicazioni, un manager può utilizzare più di un’ipotesi per decidere se una determinata applicazione debba essere mantenuta, aggiornata, dismessa o sostituita.

Allo stesso modo i sistemi di APM danno ai team di sviluppo la possibilità di avere una visione tecnica delle componenti software, fornendo strumenti per le pratiche quotidiane di analisi di impatto e abilitazione alla conoscenza.

L’analisi e la classificazione degli asset software sono operazioni che risultano però impossibili da attuare manualmente, per questo motivo è nato Docet/EV che consente di automatizzare al 100% la raccolta, l’aggregazione e l’interpretazione di tali informazioni.

Docet/EV consente di catalogare e documentare, all’interno di un unico database relazionale, gli oggetti software che compongono le applicazioni, sia legacy che open e web, tramite un’analisi dettagliata di componenti e relazioni.

Le informazioni raccolte sono fruibili utilizzando WIC Planet, l’interfaccia web di Docet/EV che genera viste grafiche degli oggetti-relazioni (anche appartenenti a diverse applicazioni o piattaforme). È anche possibile accedere al database tramite semplici query personalizzate.

Le informazioni raccolte possono essere condivise tra le varie responsabilità interne all’IT aziendale:

  • il management, che necessita di una visione di alto livello;
  • lo sviluppo applicativo, che richiede informazioni tecnico-funzionali sulle componenti e sui dati;
  • l’operation, che ha l’esigenza di governare al meglio le componenti di infrastruttura ed i processi batch.

GLI STRUMENTI

Docet

Docet/EV

Eleva per tutti gli oggetti software ed a livello «enterprise» e «cross-system» le tematiche di:

  • QA e misurazione del codice per garantire deploy sicuri nel rispetto delle best practice di programmazione, garantendo qualità e prestazioni ottimali
  • cartografia e xref di Software e Hardware per una rapida analisi del codice statico
  • distribuzione e condivisione del know-how.
SCARICA LA BROCHURE

Per avere maggiori informazioni contattaci.


*campi obbligatori